Sondaggio: WhatsApp a pagamento, cosa ne pensate?

In questi giorni si rifà un grande parlare di WhatsApp, la celebre app di messaggistica per oramai tutti i dispositivi mobili, che dopo il primo anno di utilizzo, richiede un pagamento della grande somma di 79 centesimi per android e 89 per i possessori di Iphone. L’altro giorno addirittura il tg5 gli ha dedicato un servizio nel tg della sera perchè gli utenti sono infuriati per questo pagamento!

Il mio pensiero penso sia intuibile già dalle poche righe sopra, non capisco come possa la gente lamentarsi di tutto ciò! Innanzitutto la cosa si sapevano già dall’inizio, poi che nei vari anni la scadenza fosse stata prorogata non cambia poi molto, senza contare poi che il risparmio che genera (soprattutto con le generose tariffe dei nostri operatori) è di molto superiori all’euro l’anno da pagare.

Sul mercato poi ci sono molte altre alternative gratuite tipo Viber, quindi la gente può essere libera di scegliere, io sinceramente preferisco pagare 1 € per il servizio piuttosto che avere sempre le pubblicità sull’applicazione.

Che ne pensate di fare un bel sondaggione in merito? ;D

Cosa ne pensate di WhatsApp a pagamento dopo il primo anno?

View Results

Loading ... Loading ...
acquariusoft

acquariusoft

33 anni e una vita da programmatore e grande amante della tecnologia alle spalle e soprattutto davanti. Voglio raccogliere e condividere tutte quelle cose che normalmente scovo per i miei interessi a parlarne con chi la pensa come me. Note importanti: Odio Facebook!!!
  • http://twitter.com/Markk117 Markk117

    ho molti amici preoccupati, ma per 79cent sono davvero ridicoli

  • http://twitter.com/Frau87 Valerio Frau

    E si 79 cent l’anno invece che 9cent a messaggio peggiorano la crisi economica. Mah……..

  • acquarius soft

    Sono contento di vedere che non sono il solo a pensarla in questo modo!
    Se riusciamo a far girare un pò questo sondaggio potremo avere un’idea chiara di come la pensa la gente, visto che a volte proprio non la capisco!!

  • mpsg76

    Il problema a mio avviso non è la cifra in sé ma il fatto di dovere avere e usare una carta di credito e siamo in Italia …

    Io credo che rinnoverò senza molte menate ma perderò amici su wa che proprio non ce la fanno (mentalmente) a fidarsi di usare una carta di credito online…

    • acquarius soft

      Purtroppo sui pagamenti online siamo molto indietro in italia, alcuni operatori si stanno muovendo per fare qualcosa sul credito,ma siamo ancora indietro.
      Forse se implementassero anche paypal sarebbe un bel passo avanti!!

  • http://www.androidblog.it/ Alessandro Salgoni

    Personalmente ritengo che pagare un’applicazione per la quale viene speso tempo, fatica e risorse sia più che giusto e sono tra quelli che acquistano le app per non avere le pubblicità, non sono però assolutamente d’accordo con il pagare il servizio. Ci sono molte valide alternative che funzionano anche meglio, che sono multipiattaforma e non sono legate alla sim card. Il fatto che per diverso tempo non abbiano fatto pagare gli utenti Android è stata una loro scelta e con uno scopo ben preciso secondo me, favorire il proliferare dell’app per riscuotere successivamente di più. Se fosse stata a pagamento fin dal primo giorno quanti avrebbero rinunciato ad utilizzarla?
    Ripeto non è una questione di soldi (79centesimi sono una sciocchezza).

    • acquarius soft

      Quindi a questo punto è da congratularsi comunque con loro per la strategia. Hanno dato un tempo di test molto lungo per poter provare la loro piattaforma.
      Vediamo cosa diranno i dati di vendita ;D

  • Pingback: Sondaggio: WhatsApp a pagamento, cosa ne pensate? [I risultati] | TelefoniaBlog