Tag Archives: twitter

HTC One Mini Special Edition: progettato da David Koma, solo 10 esemplari (concorso twitter)

htc one mini koma

HTC ha annunciato una collaborazione con il designer inglese David Koma per produrre una speciale edizione del HTC One mini. Una produzione estremamente limitata a 10 unità in cui ogni telefono conterrà uno dei due modelli creati da Koma. Il disegno riflette i suoi progetti per la prossima collezione Autunno/Inverno 2013 e Primavera/Estate 2014. (altro…)

Google Play: Tastiera di Google e Twitter si aggiornano. Qui le info e APK!

Google-Play

Ieri è stata aggiornata, dopo un bel po’ di tempo, la tastiera Google che sarebbe la predefinita di Android. (altro…)

Twitter per Android si aggiorna introducendo la sincronizzazione dei messaggi diretti multipiattaforma

twitter_banner

Twitter ha da poco aggiornato la sua applicazione ufficiale introducendo una novità molto interessante: la sincronizzazione dei messaggi diretti multipiattaforma. (altro…)

Vine per Android

vine-twitter

E’ disponibile da pochi giorni sul Play Store, Vine , applicazione sviluppata da twitter inc., di cui vi avevamo parlato in precedenza riguardo la versione iOS.

(altro…)

Google Play: Twitter si aggiorna e cambia veste

Twitter ha rilasciato un importante aggiornamento per la propria applicazione per i dispositivi basati su piattaforma Android. In questa nuova versione è stato introdotta una nuova veste grafica ed un nuovo tipo di gesture. Per passare da un menù all’altro ora sufficiente far scorrere il dito verso destra o sinistra. Questa nuova versione è compatibile solo con dispositivi Android 4.0 o superiori. Il changelog dopo il salto. (altro…)

Galaxy S4 in Italia con Exynos Octa e LTE

samsung galaxy s4 new york presentazionew

Samsung Italia ha confermato ai colleghi di Telefonino.net che l’ultimo nato, il Galaxy S4, avrà il processore Exynos Octa a 1.6GHz e supporto alle reti LTE.

(altro…)

HTC One: cuffie Beats Audio comprese nella confezione di vendita !

HTC One: cuffie Beats Audio urBeats incluse nella confezione

Lo scorso anno quando furono lanciati One X e One S ci furono molte critiche rivolte ad HTC perchè, nonostante tali device fossero dotati di tecnologia Beats Audio, nella confezione di vendita non erano state incluse le cuffie compatibili con tale tecnologia. Per HTC One sembrerebbe che il discorso cambi. (altro…)

Finalmente è arrivato…2024

Immagino già cosa starete pensando…non è nè il 31 dicembre nè il primo gennaio e, soprattutto siamo appena nel 2013. Avete ragione, anche se ho visto tutta la serie di Ritorno al Futuro, non sono ancora riuscito a viaggiare nel tempo. Mi riferisco piuttosto alla (graditissima almeno per me) notizia che da oggi è disponibile per il download gratuito, sia su Google Play che su App Store, la app di Radio 24.

radio24

Come definita dagli stessi autori, Radio 24 è la prima emittente radiofonica “news & talk” in Italia, nella quale oltre alle notizie ed al normale palinsesto dei programmi, troviamo l’interessantissimo spazio chiamato 2024, condotto da Enrico Pagliarini, nel quale si parla di tecnologia a 360 gradi.

(altro…)

Banjo…Tweet, Like, +1, CheckIn ed Instafoto.

 

banjo1

 

“Evviva la fotosociality“!!!  recita più o meno così un diffusissimo spot pubblicitario di una famosa casa produttrice (Samsung) di una innovativa macchina fotografica digitale (Galaxy Camera).

Si, d’accordo…ma che cos’è questa fotosociality? In parole povere è la vera e propria mania che si è ormai impossessata di moltissime persone, giovani ma anche meno giovani, di scattare foto col proprio smartphone, tablet o fotocamera e farla conoscere a mezzo mondo pubblicandola sui social network, con tanto di didascalia, tag, geotag, hashtag e chi più ne ha più ne metta!

Naturalmente come succede con ogni nuova tendenza si scatena intorno a questi fenomeni il genio dei creatori di Apps, in particolare una di queste ha suscitato anche in me la curiosità, nonostante non sia avvezzo a scattare foto mentre sono al centro commerciale a fare la spesa o sulla via di ritorno dall’ufficio.

Questa app si chiama Banjo, è disponibile sia per iOS che Android e sembra avere delle grandi potenzialità, infatti ci permette di collegare tutti gli account dei social network a cui siamo iscritti, Google+, Facebook, Twitter, Instagram, LinkedIn e Foursquare (spero di non averne dimenticato nessuno!) e cercare tutte le persone che conosciamo anche attraverso la rubrica dello smartphone e i contatti di posta elettronica. Fatto questo non dovremo fare altro che consentire a Banjo di geolocalizzarci per visualizzare dove si trovano e cosa fanno i nostri amici o colleghi di lavoro e tutto ciò che accade nel luogo in cui ci troviamo, ad esempio se c’è in programma un concerto, una partita di calcio o una sagra di paese.

Inoltre avremo la possibilità di scegliere delle altre località di tutto il mondo che di solito frequentiamo oppure in cui abbiamo amici od altri tipi di interessi e salvarle tra i preferiti, visualizzare le foto e i messaggi postati dalle persone che si trovano in quella città, indipendentemente dal social network che essi stiano utilizzando.

Naturalmente ogniqualvolta un utente si connetterà con noi o ci posterà una foto o un nuovo messaggio di chat riceveremo una notifica all’interno dell’app.

Che dire…non ci resta che provarla ed iniziare subito il nostro world tour virtuale.

 

TweetDeck: inizia la chiusura!

Era dà un pò che ce lo aspettavamo, e la notizia è arrivata: “Twitter chiuderà TweetDeck per Android, TweetDeck AIR e TweetDeck per iPhone, a Maggio”

TweetDeck è (o forse è meglio dire era) un’applicazione multi-piattaforma e multi-account funzionante sia su smarpthone sia sul desktop, che è stata acquistata da Twitter per  40 milioni di dollari nel Maggio 2011.

Da quel momento era inevitabile che l’applicazione sarebbe stata inglobata, Twitter ha già un’app per i dispositivi mobile e vuole che gli utenti utilizzino la pagina web per accedere al servizio dal desktop, quindi non avevo bisogno di un doppione.

Stando alle dichiarazioni del team di TweetDeck, saranno impegnati a sviluppare un’interfaccio più moderna basata sul web di TweetDeck e termineranno il supporto a TweetDeck per Android, TweetDeck AIR e TweetDeck per iPhone.Le applicazioni saranno rimosse dai rispettivi store e da maggio smetteranno di funzionare. Già da ora però potrebbero esserci dei problemi o malfunzionamenti.

Il post sul loro blog informa anche che sarà dismesso il supporto all’integrazione su Facebook, i due social network sono rivali e quindi era l’unica cosa che potessero fare.

Via